Vocabolario

Zeste

Termine francese che indica la scorza degli agrumi grattugiata o tritata, priva di polpa e della parte bianca. In cucina le zeste  possono essere utilizzate in tantissime preparazioni, alle quali conferiscono freschezza, pulizia e un buon profumo. Dalle insalate, ai primi piatti, alle preparazioni di pesce, ai dessert, la resa è sempre straordinaria. Provate, ad esempio, a grattugiare un po’ di buccia di limone su un semplice spaghetto al pomodoro poco prima di servirlo. Le zeste sono utili anche in altri ambiti. Hanno capacità calmanti e rilassanti e, d’estate, possono essere utilizzate per combattere le zanzare: sotto forma di infuso o strofinate direttamente sulla pelle, tengono alla larga gli insetti.

Condividi:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.